Manuale d'istruzioni - Pizzicato 3.6 IT410 - Revisione del 14/11/2012

Base

Principiante

Professional

Notazione

Composizione base

Composizione Pro

Percussioni

Chitarra

Coro

Tastiera

Solista

Back to the Pizzicato main site

La vista Strumenti

Subjects covered:

Guardare anche il seguente video:


La vista Strumenti [Base] [Principiante] [Professional] [Notazione] [Composizione Base] [Composizione Pro] [Percussioni] [Chitarra] [Coro] [Tastiera] [Solista]

La vista Strumenti vi consente di specificare il nome e i parametri di esecuzione associati ad ogni rigo della partitura. La maggior parte dei parametri influiranno sul modo in cui Pizzicato e il vostro sintetizzatore eseguiranno la partitura. Aprite la finestra di dialogo selezionando la voce Strumenti dal menu Finestre.

La finestra può essere spostata ma le dimensioni sono fisse. Può essere chiusa con il consueto tasto di chiusura finestra. Sotto la barra del titolo vi sono i titoli delle colonne. La finestra contiene una riga per ciascun rigo della partitura. Esmineremo ciascuna colonna in dettaglio. Dal momento che la partitura di avvio contiene due righi, vi saranno due righe nella vista strumenti. Questa finestra può visualizzare 10 righe contemporaneamente. Quando la partitura contiene più di 10 righe, la barra di scorrimento verticale, sulla destra della finestra, vi consente di visualizzare le altre righe. La prima colonna enumera i righi partendo da 1.

Ciascuna voce rappresenta una configurazione della vista strumenti, consentendovi di visualizzare i diversi parametri di esecuzione. La configurazione corrente è selezionata nella lista e sinistra del nome.

Il titolo ha 3 parti: il nome del documento, il nome della partitura ed il nome della configurazione.

La terza parte del titolo mostra il nome della configurazione: Volume ed effetti.

Gli elementi di una riga possono essere costituiti da caselle di testo, cursori, menu a comparsa o caselle di selezione.

Elementi della vista strumenti [Base] [Principiante] [Professional] [Notazione] [Composizione Base] [Composizione Pro] [Percussioni] [Chitarra] [Coro] [Tastiera] [Solista]

Adesso esamineremo i vari elementi che costituiscono le diverse configurazioni, spiegando per ciascuno di essi l'effetto che produce nell'esecuzione della partitura.

Selezionate nuovamente la configurazione Strumenti:

Selezionate ora la voce Volune ed effetti nel menu delle configurazioni (icona: ):

Selezionate ora la voce Effetti vari nel menu di configurazione (icona ):

Selezioniamo ora la voce Parametri MIDI nel menu di configurazione (icona ). La vista mostra i principali parametri MIDI oltre ad alcune colonne specifiche delle versioni avanzate di Pizzicato:

La lista di selezione vi mostra i messaggi da inviare al vostro strumento. Inizialmente non ne è presente alcuno. Cliccate il pulsante Aggiungi. Se il vostro sintetizzatore ha dei messaggi speciali, apparirà una linea nella lista con il nome del messaggio. La lista di selezione in basso vi consente di selezionare il messaggio da inviare. Di seguito il contenuto per un sintetizzatore Roland Sc-55:

Quattro caselle di testo vi consentono di specificare i parametri per il messaggio selezionato nella lista. Nell'esempio sopra il primo parametro del messaggio General Volume vi permette di specificare un valore tra 0 e 127. Questi parametri dipendono sia dal messaggio che dal sintetizzatore.

In tale maniera potete aggiungere parecchi messaggi ed i loro parametri. Per cancellare un messaggio selezionatelo nella lista e premete il pulsante Cancella.

Il pulsante Esporta vi consente di salvare la lista dei messaggi per poterla utilizzare in altri documenti. Cliccando su tale pulsante potrete specificare un nome sotto il quale salvare la lista. Il pulsante Import esegue l'operazione inversa, caricando una lista di messaggi precedentemente salvata.

Cliccando sul pulsante Utilizzalo validerete i messaggi e Pizzicato li invierà al sintetizzatore quando eseguirete la partitura. Cliccando sul pulsante Non utilizzarlo i messaggi verranno memorizzati ma non verranno inviati al sintetizzatore. In entrambi i casi tornerete alla vista strumenti. La casella corrispondente sarà selezionata se i messaggi verranno inviati.

L'uso di questi messaggi speciali è soprattutto indirizzato ai professionisti del MIDI. Vedremo più avanti come creare dei messaggi MIDI personalizzati ed utilizzarli in questa finestra. Essi vi consentono di modificare la configurazione interna e i suoni del vostro sintetizzatore, ma questo richiede una conoscenza molto buona del sistema MIDI.

Quando un sintetizzatore possiede le percussioni (batteria, bonghi, triangolo, effetti vari,...), questi strumenti sono normalmente distribuiti sulla tastiera musicale in modo da poterli suonare con le note corrispondenti. La corrispondenza di default è spesso poco pratica quando occorre scrivere tali note sulla partitura, in quanto la partitura acquista un aspetto confuso per l'aggiunta non necessaria di accidenti. La partitura risultante non è effettivamente leggibile.

La finestra di dialogo sopra mostrata vi consente di assegnare qualsiasi nota della partitura ad un tasto della tastiera musicale. Il suo utilizzo non è limitato alle percussioni. Potete ad esempio usarlo per creare tastiere originali dove le note alte si trovano a sinistra e le basse a destra. Può essere divertente. Provate...

A sinistra della finestra vedete il nome delle note dal DO al SI, compresi i semitoni. L'ottava è determinata dalla lista di selezione nell'angolo in alto a sinistra della finestra, a destra della descrizione Ottava. Le ottave sono numerate da -2 in su. La nota DO dell'ottava 3 corrsponde alla nota seguente:

A fianco di ciascuna nota avete 3 liste di selezione. Le prime due riguardano la nota e l'ottava relativa. La terza vi consente di selezionare il nome dello strumento a percussione sul vostro sintetizzatore, e Pizzicato assocerà automaticamente la nota corretta.

Consideriamo un esempio pratico. Desiderate creare un rigo per percussioni con il rullante sulla terza linea. In chiave di do la terza linea corrisponde al DO della terza ottava. La finestra di dialogo mostra che attualmente il DO 3 corrisponde al Bongo Alto, il DO#3 al Bongo Basso,... Di default è utilizzata la distribuzione standard del vostro sintetizzatore. Le prime due colonne così indicano la stessa nota, DO3, DO#3...

Desideriamo posizionare il rullante sulla nota SI 3. Sull'ultima linea cliccate sulla lista che visualizza Short High Whistle. Essa mostra la lista degli strumenti a percussione del vostro sintetizzatore, della quale mostriamo un estratto per i sintetizzatori GM (general midi):

Salendo in alto sulla lista troverete lo strumento Rullante 1.Selezionando tale linea la lista in basso ora visualizzerà:

Le prime due colonne indicano che lo rullante 1 attualmente corrisponde alla nota RE1 del vostro sintetizzatore. Questo significa che tutte le note poste sulla terza linea di questo rigo saranno aumaticamente trasformate nel RE 1, che il vostro sintetizzatore eseguirà con il suono dello rullante.

Potete in questo modo costruire il vostro rigo delle percussioni, così che sia leggibile e correttamente eseguibile dal sintetizzatore. I sintetizzatore talvolta hanno parecchi modelli di percussioni. La lista di selezione collocata nell'angolo in alto a destra vi consente di cambiare il modello corrente di percussione (menu Modello percussione).

Il pulsante Esporta vi consente di salvare la vostra configurazione delle percussioni in modo da poterla usare anche in altri documenti. Il pulsante Importa compie l'operazione inversa caricando una configurazione precedentemente salvata.

Cliccando su Utilizzalo, Pizzicato userà questa configurazione per le note di questo rigo. Cliccando su Non utilizzarlo, la configurazione verrà memorizzata ma non verrà utilizzata nell'esecuzione. In entrambi i casi ritornerete alla vista strumenti. La casella di selezione corrispondente sarà selezionata se la configurazione viene usata.

Come sarete in grado di constatare nei documenti di esempio, in particolare nei modelli di partitura, Pizzicato offre una gamma intera di righi già configurati per i principali strumenti a percussione. La carta di riferimento della percussioni fornita con Pizzicato ve ne da una descrizione più precisa. Vi consigliamo di utilizzare tale materiale per i vostri lavori.

Nel menu delle configurazioni (icona: ), l'ultima di esse è "Controllers utili" che contiene elementi già descritti e che talvolta è utile considerare insieme in una vista unica, per determinare il modo in cui verrà eseguita la partitura.

Nota importante

Le configurazioni della vista strumenti determinano il valore dei parametri MIDI dall'inizio della prima misura e rimangono validi finché non si incontri un simbolo MIDI nella partitura. Se ad esempio impostate il volume a 100, vuo dire che l'inizio della misura 1 verrà eseguito con un volume di suono uguale a 100. Se aggiungete un simbolo che diminuisce il volume di 30 unità nella misura 3, a partire da questa misura il volume sarà di 70, fino al prossimo cambiamento. Questo vale per tutti gli effetti MIDI che incidono sull'esecuzion.

Modificare l'ordine dei righi [Base] [Principiante] [Professional] [Notazione] [Composizione Base] [Composizione Pro] [Percussioni] [Chitarra] [Coro] [Tastiera] [Solista]

La vista strumenti consente anche di ristrutturare i righi della partitura modificando il loro ordine. Per spostare un rigo cliccate sul numero (prima colonna) della linea corrispondente e trascinatelo nella nuova posizione. Portiamo, ad esempio, il rigo 2 nella posizione del rigo 1. Cliccate sul numero 2, nella colonna di sinistra, e trascinate il mouse verso l'alto. Il vostro movimento è seguito da un rettangolo. Trascinate verso l'alto fino all'altezza della prima linea. Rilasciate il mouse. L'ordine è cambiato. La prima colonna indica ovviamente il numero di sequenza che non è cambiato (1). Allo stesso modo potete muovere un rigo verso il basso. Rilasciando il mouse gli altri righi si spostano automaticamente a riempire il vuoto lasciato e il rigo spostato si troverà nella posizione voluta.


Back to the Pizzicato main site

Base

Principiante

Professional

Notazione

Composizione base

Composizione Pro

Percussioni

Chitarra

Coro

Tastiera

Solista