Manuale d'istruzioni - Pizzicato 3.6 IT520 - Revisione del 14/11/2012

Base

Principiante

Professional

Notazione

Composizione base

Composizione Pro

Percussioni

Chitarra

Coro

Tastiera

Solista

Back to the Pizzicato main site

Barre di divisione e ripetizioni

Subjects covered:

Guardare anche il seguente video:


Modificare le barre di divisione [Base] [Principiante] [Professional] [Notazione] [Composizione Base] [Composizione Pro] [Percussioni] [Chitarra] [Coro] [Tastiera] [Solista]

E' possibile aprire tale finestra senza usare la palette. Posizionate il cursore del mouse sulla misura e digitate la lettera "R" maiuscola sulla tastiera. Questo shortcut apre direttamente la finestra di dialogo senza attivare lo strumento sulla palette.

la parte superiore riguarda l'aspetto grafico. Due liste selezionano il tipo della barra sinistra e destra. Una misura di esempio mostra direttamente l'aspetto grafico. Le scelte disponibili sono:

Graficamente corrispondono - per la barra destra - alle seguenti:

Le due caselle di testo a destra vi consentono di apportare la modifica a più misure. Potete ad esempio nascondere tutte le barre in una sola volta, selezionando Invisibile per le 2 barre, dalla prima all'ultima misura della partitura.

Aprite la palette Simboli grafici. Essa contiene 5 simboli usati per completare l'aspetto grafico delle ripetizioni nei casi più frequenti:

Selezionate il quarto e disponetelo nella terza misura. Cliccando e trascinando questo simbolo in basso a destra, allargatelo a coprire l'intera misura:

Potete attivare i marcatori dei riferimenti per aiutarvi. Posizionate il simbolo successivo nella misura 4 per ottenere infine:

Simulazione di ripetizioni [Base] [Principiante] [Professional] [Notazione] [Composizione Base] [Composizione Pro] [Percussioni] [Chitarra] [Coro] [Tastiera] [Solista]

Finora questi simboli influiscono solo sull'aspetto grafico. Se ascoltate la partitura, udrete semplicemente le 5 misure una dopo l'altra, senza che si tenga conto delle ripetizioni.

Aprite la finestra di dialogo delle ripetizioni per la misura 3. Le 10 caselle di testo collocate in basso sono per inserire dei numeri di misura. Ogni misura contiene una specie di tabella. Di default, i 10 numeri sono uguali a "0". Quando Pizzicato esegue la partitura e incontra una misura per cui questi numeri sono diversi da "0", utilizza questi numeri per saltare ad un'altra misura. Se impostate un valore a -1, Pizzicato si fermerà eseguendo dopo quella misura. così è possibile fermarsi ovunque nella partitura, non necessariamente all'ultima battura.

Quando Pizzicato esegue una misura per la prima volta, viene utilizzato il primo numero per determinare quella successiva. Nel nostro esempio, al primo passaggio, dopo la misura 3, sarebbe necessario tornare alla misura 2 (ripeti)

Quindi scrivete "2" nella casella di testo Passaggio 1 e cliccate OK.

La sequenza completa dell'esecuzione delle misure dovrebbe essere la seguente:

1 - 2 - 3 - 2 - 4 - 5

Al primo passaggio della misura 2 proseguirete con la 3. Alla seconda esecuzione della misura 2 (secondo passaggio) andrete alla misura 4. Aprite la finestra di dialogo delle ripetizioni per la misura 2. Scrivete ad ottenere:

Cliccate OK ed ascoltate la partitura. Pizzicato seguirà la sequenza delle misure come sopra indicato.

Potete similmente costruire varie ripetizioni. Ciascuna casella di testo specifica il numero della misura che dovrà essere eseguita dopo quella corrente, secondo il numero di passaggi già eseguiti su di essa. Potendo specificare i primi 9 passaggi (il decimo vale a partire dal decimo passaggio e per i successivi), potete creare strutture di ripetizione molto complesse. Perciò dovete stabilire per ciascuna misura considerata, la misura successiva da eseguire per ciascun passaggio e scrivere tali numeri nelle finestre di dialogo delle ripetizioni relative a queste misure.

Per accertarsi che il sistema delle ripetizioni funzioni correttamente, disabilitate la funzione "loop" nelle opzioni di esecuzione per quella partitura (pulsante "...", dopo i pulsanti Esegui/Registra), altrimenti il loop avrà la priorità e potrebbe interferire con la logica fin qui spiegata.

Notate che l'aspetto grafico è completamente indipendente da quello Midi. Potete così combinarli come volete. Potete inserire ripetizioni che non vengono visualizzate sulla partitura o inserire simboli di ripetizione che non hanno effetto sull'esecuzione della partitura. Ma non perdete il controllo di ciò che fate e agite con logica!


Back to the Pizzicato main site

Base

Principiante

Professional

Notazione

Composizione base

Composizione Pro

Percussioni

Chitarra

Coro

Tastiera

Solista