Manuale d'istruzioni - Pizzicato 3.6 IT534 - Revisione del 14/11/2012

Base

Principiante

Professional

Notazione

Composizione base

Composizione Pro

Percussioni

Chitarra

Coro

Tastiera

Solista

Back to the Pizzicato main site

Lo strumento accordo

Subjects covered:

Guardare anche il seguente video:


Aggiungere, spostare e cancellare accordi sulla partitura [Base] [Principiante] [Professional] [Notazione] [Composizione Base] [Composizione Pro] [Percussioni] [Chitarra] [Coro] [Tastiera] [Solista]

Abbiamo visto che Pizzicato mette a disposizione una libreria di accordi. Per inserire un accordo nella partitura, utilizzate lo strumento accordo: .

Create un nuovo documento e selezionate tale strumento nella palette principale. Posizionate il mouse come segue:

Cliccate. Comparirà la finestra di dialogo per la selezione di accordi:

Potete specificare tutti i dettagli dell'accordo come desiderate. Esaminiamo le varie parti:

Cliccate OK. La partitura diviene:

L'accordo è stato inserito nella partitura. Cliccate alla sua destra. Aggiungiamo l'accordo di FA Maj7 col Do al basso. Nella finestra selezionate:

Siate sicuri che il tempo di inizio sia il terzo (nella finestra in basso) quindi cliccate OK. La partitura diviene:

Per modificare un accordo, fate doppio click su di esso. Riappare la finestra di dialogo per la modifica. Attivando i marcatori dei riferimenti (shortcut ":"), gli accordi vengono evidenziati da un rettangolo rosso:

Utilizzando lo strumento accordo, completate la partitura, ad ottenere:

Potete spostare lievemente un accordo nella misura, orizzontalmente o verticalmente. Lo spostamento verticale avviene contemporaneamente per tutti gli accordi, affinché rimangano alla stessa altezza. Se spostate un accordo usando i talti CTRL e SHIFT otterrete i seguenti risultati:

  • SHIFT: si spostano solo gli accordi appartenenti alla stessa misura
  • Control: si spostano solo gli accordi appartenenti allo stesso rigo
  • SHIFT e Control: si sposta solo l'accordo trascinato

Per cancellare un accordo, posizionate il mouse su di esso ed usate il tasto di cancellazione.

Disposizione globale degli accordi [Base] [Principiante] [Professional] [Notazione] [Composizione Base] [Composizione Pro] [Percussioni] [Chitarra] [Coro] [Tastiera] [Solista]

Una volta inseriti gli accordi può essere utile aggiustarne la disposizione. Attivate lo strumento selezione e selezionate il primo rigo:

Nel menu Modifica, selezionate Accordi quindi Aggiusta disposizione accordi. Apparirà la seguente finestra di dialogo:

Potete selezionare il tipo di aggiustamento. Cliccate OK. In questo esempio non ci sono note sul rigo. Quando queste sono presenti, la funzione di aggiustamento allinea gli accordi alle le note (disposizione orizzontale).

Conversione degli accordi in note [Base] [Principiante] [Professional] [Notazione] [Composizione Base] [Composizione Pro] [Percussioni] [Chitarra] [Coro] [Tastiera] [Solista]

Se avete una serie di accordi, Pizzicato può trasformarli in note nelle misure.

Selezionate il primo rigo come sopra. Nel menu Modifica, selezionate Accordi... quindi Converti accordi in note... Apparirà la seguente finestra di dialogo:

Le diverse opzioni determineranno il modo in cui Pizzicato genererà le note:

  • L'intervallo fissa i limiti entro i quali le note saranno generate. Le due liste selezionano rispettivamente la nota più alta e quella più bassa.
  • Appena sotto, scegliete le note, in termini di intervalli dell'accordo, che possono essere generate. I pulsanti Tutti e Nessuno consente la selezione e deselezione simultanea di tutti gli intervalli.
  • Il riquadro Ritmi generati determina i valori ritmici da usare. La prima opzione tiene lo stesso accordo per tutta la sua durata. In altre parole, l'accordo viene eseguito solo all'inizio e tenuto fino all'accordo successivo. La seconda opzione specifica una durata regolare. L'accordo verrà ripetuto in base al valore specificato. L'ultima opzione è selezionabile solo quando esiste una cella ritmica nel documento. In questo caso potete allineare l'esecuzione dell'accordo al pattern della cella ritmica. Per maggiori informazioni vedere la lezione sulle librerie per la composizione - celle ritmiche.
  • Il riquadro Parametri regola la durata delle note. Di default è 100%, ogni nota è tenuta per l'intera durata. Se indicate 50% e la durata delle note e di 1/4 le note saranno eseguite come ottavi alternati a pause di ottavo. Appena sotto potete selezionare il numero massimo di note per ogni accordo. Il terzo parametro indica la distanza minima consentita tra due note (dello stesso accordo).

Cliccate OK. La partitura diviene:

Ora selezionate il secondo rigo, ad ottenere:

Aprite nuovamente la finestra di dialogo di cui sopra e selezionate le opzione come illustrato:

Vogliamo ottenere un basso generato per ogni movimento. Cliccate OK ed ascoltate il risultato:

Questa funzione può essere usata per generare melodie che seguono una progressione di accordi. Potete combinare tutte le opzioni della finestra di dialogo per generare facilmente degli accompagnamenti. Vi consigliamo di sperimentare personalmente le numerose possibilità.


Base

Principiante

Professional

Notazione

Composizione base

Composizione Pro

Percussioni

Chitarra

Coro

Tastiera

Solista