Manuale d'istruzioni - Pizzicato 3.6 IT568 - Revisione del 14/11/2012

Base

Principiante

Professional

Notazione

Composizione base

Composizione Pro

Percussioni

Chitarra

Coro

Tastiera

Solista

Back to the Pizzicato main site

L'editor grafico

Subjects covered:

Guardare anche il seguente video:


La vista editor grafico [Base] [Principiante] [Professional] [Notazione] [Composizione Base] [Composizione Pro] [Percussioni] [Chitarra] [Coro] [Tastiera] [Solista]

La vista editor grafico serve a modificare i contenuti delle misure mediante una modalità grafica. Il principio di base è lo stesso che per la vista piano roll, ma qui potete modificare le note.

Ciascun rigo (strumento) ha una sezione orizzontale corrispondente nell'editor grafico. Le sezioni sono separate da una barra, del colore dello strumento nella parte sinistra, e grigia dalla parte delle misure. Il nome degli strumenti è mostrato sulla sinistra della barra. Sulla barra grigia sono visualizzati i numeri delle misure (1, 2, ...).

Sulla parte sinistra della finestra, tra le barre del titolo con il nome degli strumenti, abbiamo, per ciascuno strumento, la sequenza delle note, i cui nomi sono scritti tra le linee. Di default ciascuno strumento visualizza l'equivalente di un'ottava.

Nel mezzo della finestra le note sono visualizzate come piccoli rettangoli colorati. Il colore è quello dello strumento. Ogni misura è divisa verticalmente in colonne. Ciascuna colonna corrisponde, in questo caso, alla durata di 1/16. 4 colonne rappresentano un 1/4, come potete vedere nel secondo strumento, nel confronto con la partitura originale. L'inizio e la fine di una nota sono rappresentati graficamente dalla loro posizione rispetto alle colonne e l'altezza è rappresentata dalla loro posizione verticale, secondo il nome della nota mostrato sulla sinistra.

Ecco le operazioni che è possibile compiere tramite questa finestra:

C'è adesso l'ottavo di terzina come durata per ciascuna colonna. Rpristinate i valori precedenti (semicroma e 1 - 1).

Di default sono visibili tutti i righi.

Osservate come la nota è stata aggiunta anche alla partitura.

Un elemento di cautela. Quando operate un cambiamento in questa vista, Pizzicato cambia la traccia MIDI dello strumento, quindi trascrive i dati nella misura della partitura. La funzione di trascrizione potrebbe cambiare l'aspetto della misura se, per qualche ragione, è stato operato qualche cambiamento manuale su di essa.

Altre tre importanti operazioni, relative a questa vista, richiedono la nostra attenzione:

 

L'uso dei colori [Base] [Principiante] [Professional] [Notazione] [Composizione Base] [Composizione Pro] [Percussioni] [Chitarra] [Coro] [Tastiera] [Solista]

In questa vista c'è un'applicazione interessante che può aiutarvi a comporre una melodia o delle voci secondarie, quando avete già una progressione di accordi associata alla partitura.

I colori della barre che rappresentano le note sono anch'esse in verde/arancione/rosso in modo da riconoscere le note che appartengono all'accordo corrente. Qui è anche più chiaro che nella partitura, in quanto lo sfondo della griglia è colorato, per ciascuna nota dell'intera griglia, secondo lo stesso principio. Potete quindi individuare facilmente le zone verde ed arancione nelle quali disporre le note. Potete usare i seguenti principi generali:

Questo strumento è molto utile se non conoscete alla base o istintivamente l'appartenenza delle note all'accordo o alla scala. Potete creare una melodia usando questi principi.

Da sapere che quando l'opzione Utilizzo dei colori e impostata su Nero (nel menu Opzioni, voce Opzioni grafiche), è possibile assegnare colori personalizzati alle note. Per far questo cliccate col destro del mouse sulla nota, quindi selezionate Modifica esecuzione nota... Il riquadro Colore personalizzato vi consente di cambiare il colore di quella particolare nota. E' anche possibile assegnare colori alle note di una selezione di misure, selezionando la voce Cambia colore alle note... nel menu Edit, che apre la seguente finestra di dialogo:

I colori possono essere assegnati alle note in quattro modi:

Potendo modificare i colori di default, la casella di selezione Salva i colori scelti consente di salvare le scelte operate, in modo che appaiano le stesse quando aprite tale finestra di dialogo.

Comporre pattern per percussioni [Professional] [Notazione] [Composizione Base] [Composizione Pro] [Percussioni]

Con Pizzicato Professional e i righi speciali per strumenti a percussioni, l'editor grafico diventa uno strumento ideale per disegnare e modificare pattern.

Noterete che l'area del nome delle note ora mostra i nomi dei corrispondenti strumenti a percussione. Cliccando nelle celle gialle ascoltate gli strumenti. Potete eseguire questa misura in loop. Mentre Pizzicato esegue, voi potete cancellare, aggiungere o modificare le note. Il pattern che ascoltate cambia di conseguenza, come anche la partitura. Il principio può ovviamente essere applicato nella composizione per ogni strumento (parti ripetute per piano, per basso, etc...) ma nel caso degli strumenti a percussione esso è particolarmente utile e pertinente.


Back to the Pizzicato main site

Base

Principiante

Professional

Notazione

Composizione base

Composizione Pro

Percussioni

Chitarra

Coro

Tastiera

Solista